comPVter.it

Blog/Wiki

EUDojo15: ninja insegnano HTML ai MEP

 Oggi CoderDojo Pavia ha partecipato ad un evento memorabile: EUDojo 2015, una sessione di programmazione in cui i ninja hanno insegnato ai membri del parlamento europeo come costruire un sito HTML5.

Dall'Italia, oltre al nostro CoderDojo Pavia partecipavano Allumiere, Modena, Verona e Milano. Eccoli tutti radunati davanti all'ingresso del Parlamento.


Una volta dentro abbiamo il piacere e la fortuna di conoscere Bill Liao e Mary Moloney, che accolgono mentor e ninja con calore ed entusiasmo.
Vestite le nostre bellissime magliette EUDojo...

dopo una foto di gruppo con i ninja di Belgio, Olanda, Irlanda, Polonia, Romania e UK, ci avviamo alla sala 2Q2, l'emiciclo che ospiterà la sessione EUDojo.


I ninja predispongono una postazione di lavoro ciascuno, dotata di laptop e SushiCard e dopo una breve introduzione a cura di Mary Moloney entrano in gioco i MEP...

 
 


...che si siedono ciascuno accanto ad un ninja.

 Luca ha la fortuna di far da mentor al simpaticissimo Derk Oldenburg, di Liberty Global.

  
La sala che ci ospita è dedicata ad Alcide Degasperi, uno dei padri fondatori dell'europa. 
I ninja di vari stati hanno mostrato ai membri del parlamento (MEP) come sia semplice avvicinarsi alla tecnologia da protagonisti attivi, e non meri utenti, in questo caso per creare un sito web (anzichè navigarlo soltanto).
 
L'evento di oggi, era presieduto dalla CEO di CoderDojo Foundation Mary Moloney, e dal co-fondatore del movimento Bill Liao, che hanno ringraziato i ninja per la passione e l'entusiamo con cui hanno trasmesso le proprie conoscenze oggi ai MEP, e con cui operano abitualmente nei rispettivi dojo.
Al termine della sessione HTML alcuni ninja hanno potuto mostrare ai MEP i propri progetti, presentandoli in inglese. Luca e Matteo hanno mostrato una animazione a tema europeo fatta in Scratch
  
ed una astronave che integra il famoso LEGO con il microcontrollore di recente produzione Microduino.
 


Una giornata straordinaria, in puro stile CoderDojo, che speriamo possa gettare le basi per una didattica in cui la programmazione sia vista come uno strumento ed un veicolo di insegnamento su tutto il curriculum.