Blog/Wiki

Kids let's code!

 

Eccoci arrivati anche quest'anno al magico appuntamento con BambinFestival!
 
 
Quest'anno abbiamo avuto la possibilità di ospitare tantissimi bambini, suddivisi su 5 laboratori:

Progettando, per chi il proprio progetto in testa e vuole svilupparlo su più appuntamenti

 
 
Il debutto del laboratorio di Scratch junior è stato accolto con l'entusiasmo non solo dei giovanissimi programmatori ma anche dei loro genitori. 
 
 
Si direbbe esserci terreno fertile per lo Scratch for parents. 
 
 
Forte la presenza femminile dai 3 ai 6 anni che fa ben sperare nelle nuove leve! 
 
 
Le risate di gioia e la voglia di  condividere con il mentor i propri progressi nello sperimentare la "propria versione del gioco" hanno reso il laboratorio un luogo di  divertimento tecnologico.
 
 

 

 
Nella sezione Scratch 7-14 abbiamo avuto un buon numero di  nuovi arrivati che si sono buttati con entusiasmo in questa nuova esperienza. 
 
 
Anche questa volta si registra un buon incremento nella presenza femminile!
 
 
Dopo aver sviluppato il gioco come suggerito da Roberto nella prima parte della mattinata, i ninja si sono sbizzarriti 

 
e così la ragazza che si muove sul tappeto volante nel deserto si è trasferita nello spazio a bordo di un razzo o è diventata un cane a bordo di un veliero in mezzo al mare.
 

Gli irriducibili dell'HTML hanno divorato famelici le sushi card 
 
 
e sono passati alla sperimentazione,addentrandosi nello "stile" col CSS e creando nuovi siti web, su differenti argomenti, in pieno spirito Coderdojo: collaborando, condividendo idee, suggerendo soluzioni, ma, soprattutto, divertendosi!!
 
 
Il gruppo dei ninja tecno-robotici si è cimentato con gli mbot, riuscendo rapidamente a muoverli comandandoli dal proprio pc.
 
 
Sono poi passati ad esaminare le possibilità dei sensori misurando la luce e la distanza con gli ultrasuoni.
 
 
Un vero concerto si è scatenato quando hanno scoperto come emettere note con i loro robottini.
 

I ninja di Progettando hanno proseguito le attività in due gruppi. 
 
 
Il gruppo che lavora al progetto hardware ha lavorato alla programmazione dell'Arduino e alla presentazione in HTML del progetto. 
 
 
Il gruppo che sta lavorando sul videogioco Scratch ha approfittato della giornata di sabato per farlo usare ad alcuni tester per ricevere suggerimenti. 
 
 
In effetti ne sono arrivati un bel po': qualcuno è stato implementato subito, gli altri saranno realizzati nelle prossime sessioni.

 

 
Come di consueto i genitori erano impegnati nel workshop a due voci: "Minori e Consapevolezza (in Rete)", che riscuote sempre un grande interesse.
Il prossimo appuntamento, sempre al Polo, sarà per sabato 28 maggio. Iscrizioni aperte da martedì 24 h 20:00 su coderdojopv-bbf28.eventbrite.it.