La Realtà Aumentata applicata all’architettura e non solo

4 dicembre 2018



Sono tanti i modi in cui la realtà aumentata aggiunge dimensioni ai contenuti stampati su carta.

I progetti architettonici per definizione esprimono un’idea che troverà la sua realizzazione pratica nello spazio fisico tridimensionale per mezzo di una rappresentazione bidimensionale.

Ecco allora un perfetto esempio di come la realtà aumentata può cambiare il modo di comunicare le diverse componenti della progettazione architettonica.

Su un foglio è stampata con una normalissima stampante laser (potrebbe essere anche a colori) una piantina/planimetria di un edificio, inquadrandola con uno smartphone o un tablet, l’applicazione in esso contenuta ne mostra immediatamente la rappresentazione tridimensionale anche a colori, questa può essere esplorata, anche all’interno, avvicinando lo schermo alla planimetria e girando il foglio stampato per vedere le prospettive dei diversi lati.